Sei qui
Home > SOCIETA' > Da un piccolo paesino della Calabria la scuola di liuteria che guarda all’estero

Da un piccolo paesino della Calabria la scuola di liuteria che guarda all’estero

“Dai primi passi, mossi nel lontano 1995, oggi siamo arrivati a ottenere ottimi risultati, anche se la strada è ancora lunga. Abbiamo sempre lavorato con un obiettivo ben chiaro in mente: portare la nostra storia liutaria al di là delle mura di cinta, organizzando corsi professionali in una struttura formativa ad alto livello, peraltro già presente nella nostra città. Noi abbiamo tutte le capacità per fare grandi cose, approfittando del fatto che il nostro territorio gode di una tradizione Liutaria importante”.

Andrea Pontedoro, maestro liutaio e presidente dell’Associazione Liutaia Bisignanese parla così di una tradizione che oggi è diventata vera e propria eccellenza e che guarda oltre.  La Scuola di Liuteria, sede operativa dell’A.L.B che da tre anni porta nel piccolo centro alle porte di Cosenza artisti di fama internazionale per scoprire ( e riscoprire) il valore, l’arte e la cultura che sta dietro gli strumenti realizzati a mano.

E domenica 4 Agosto,  arriverà  Hettie Webb, artista di altissimo livello, che ha lavorato con i più grandi autori della musica contemporanea: Leonard CohenSting e molti altri.

Parte così la terza edizione di “Liuteria tra Arte&Cultura”, evento di arte e musica che simboleggia la presenza di una volontà sul territorio calabrese di raccogliere i frutti di chi ci ha preceduti: gli artigiani del passato, i liutai, la loro centenaria tradizione, ci hanno consegnato un importante testimone da portare avanti.

L’evento avrà inizio alle ore 10.30 di domenica con un’attesa Master Classes di Chitarra Classica con il Maestro Eugenio Silva (chitarrista, direttore Artistico del Festival Internazionale di Acerra Guitar Meeteng), che l’A.L.B ha inteso rendere gratuita per tutti i musicisti e allievi che vi parteciperanno.

Di grande richiamo gli appuntamenti serali: alle ore 21.00, il concerto del Maestro Eugenio Silva; alle ore 21.30 quello con Hattie Webb & Andrea Resce.

Quest’anno, con grande gioia e stupore – spiega Andrea Pontedoro – ci siamo resi conto che il nostro lavoro e i nostri sogni sono condivisi da molte persone, che ci sostengono e chiedono di andare avanti con forza. Per tutto questo, esprimo il mio sentito ringraziamento a tutti i cittadini di Bisignano, che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento e a tutti coloro che ci hanno sostenuto anche con un semplice‘forza ragazzi! Non fermatevi’. Un segnale molto apprezzato di vicinanza e partecipazione, che indirizza la nostra iniziativa verso un sicuro successo”.

Emily Casciaro
Giornalista, amo la comunicazione in tutte le sue forme, mi piace sempre apprendere cose nuove con grande curiosità. Preferisco lavorare in squadra, anche se tiro fuori le unghie quando è necessario. Mi occupo di uffici stampa e social media, ma la tv resta il mio primo amore...
http://www.ecomunicazione.eu

Articoli Simili

Lascia un commento

Top